MODALITÀ DI RIMBORSO

Salvo quanto previsto dall’art. 56, III comma del Codice del Consumo il Venditore, solo dopo che avrà ricevuto dal Consumatore il reso del/i bene/i, invierà una e-mail di conferma di accettazione del reso e procederà al rimborso integrale, ovvero, qualora sia riscontrata la sussistenza di una diminuzione di valore dei beni restituiti, invierà una
e-mail in cui comunicherà l’importo detratto a titolo di decurtazione del rimborso e procederà al rimborso della quota dovuta con le stesse modalità con le quali il Consumatore ha provveduto al pagamento del bene e nel minore tempo possibile (massimo 14 giorni).

Fermo restando il rispetto dei 14 giorni prescritti per il rimborso delle somme pagate dal consumatore, il tempo effettivo per il riaccredito o la restituzione delle somme pagate dal consumatore per l’acquisto dei beni dipende dalle modalità di pagamento utilizzate:

Acquisto con carta di credito/debito: il tempo necessario per visualizzare il rimborso dipende dall’istituto che ha emesso la carta. La data valuta del riaccredito è la stessa dell’addebito;

Acquisto tramite PayPal (e simili): il rimborso verrà effettuato sul conto PayPal (e simili) del Consumatore e sarà immediatamente visibile. Il rimborso effettivo sulla carta di credito dal conto PayPal (e simili) del Consumatore dipende dall’Istituto che ha emesso la carta.

Pagamento in contanti, ritiro in negozio: il rimborso avviene sul conto corrente indicato dal Consumatore, quindi il tempo di rimborso dipende dalla correttezza dei dati comunicati e dall’Istituto di credito presso cui ha acceso il conto.

In caso di regalo, il rimborso delle somme sarà eseguito nei confronti di chi ha effettuato il pagamento.